apartment wood&line

Mantova, centro storico, Italy

Inizio lavori Anno 2014

Fine lavori anno 2017 opera compiuta

Categoria lavoro: residenza storica,ristrutturazione,  recupero,  progettazione, arredo d’interni, colore, illuminazione

 

Descrizione:

L’appartamento è ubicato nel centro storico di Mantova, in un palazzo privo di elementi pregevoli dal punto di vista storico artistico, quali affreschi o solai lignei a cassettoni. La committenza richiedeva all’Architetto di rivedere integralmente la distribuzione e di studiare gli interni con particolare attenzione per le luci e la scelta delle finiture. Il piano, che possiede la minima altezza di legge, con finestre di dimensione ridotta rispetto alle altre del palazzo, si prestava  a mantenere una connotazione “intima” e “accogliente”. Su questo spirito è nato il progetto d’interni. Lo spazio è stato ridefinito per creare un’ampia zona giorno aperta sulla cucina ed una zona notte articolata in tre camere da letto, una cabina armadio, un bagno padronale ed un servizio attrezzato anche come lavanderia. Per le finiture, la committenza ha scelto un pavimento in gres effetto legno invecchiato a plancia lunga che corre in ogni ambiente della casa. Ai bagni è stata conferita grande attenzione. Nel servizio principale, estremamente luminoso, predomina il contrasto tra il bianco del rivestimento, impreziosito dai ricami dei singoli pezzi, e il calore del legno. La progettazione del mobile lavabo in rovere è stata fatta su misura. La grande doccia dotata di nicchia, è il punto focale e prospettico dell’ambiente, in cui convergono non solo le visuali ma anche le linee di luce. Il bagno lavanderia presenta un carattere meno vistoso. Le superfici riprendono ed esaltano i toni caldi del marrone e le finiture delle piastrelle scelte, che ricordano la lavorazione a mano, sono evidenziate dai riflessi di ombre e luce naturale.

 

In tutto l’appartamento, le linee marroni scure marcano gli spazi e valorizzano i percorsi. Questi marker divengono sorgenti luminose vere e proprie e contemporaneamente delimitano con forza contorni o cornici. Il criterio per la coloritura privilegia la valorizzazione degli spessori, piuttosto che le superfici. Seppur esse siano state differenziate. Ampio risalto è stato dato infatti alle murature storiche tenute facciavista o tinteggiate con una tinta ispirata ai toni delle terre. Il risultato è un ambiente armonioso e accogliente, sfaccettato e legato in cui sentirsi a proprio agio.

foto di: Giuseppe Gradella (www.giuseppegradella.it)

Appartamento disponibile a vendita o affitto; per informazione scrivici con l'area CONTATTI .